Glossario

Cartelle in Google Tag Manager

Cosa sono e cosa servono le Cartelle in GTM ?

Questa funzionalità ti permette di organizzare al meglio i tuoi lavori, offrendoti la possibilità di catalogare tutti i tag, i trigger o le variabili che hai creato.

Uno strumento molto utile quando nell’account su cui stai lavorando, ti trovi elenchi con centinaia di tag, variabili o trigger.

Un esempio? Puoi creare una nuova cartella che raccolga tutti gli elementi relativi a Google Analytics.

Creare una cartella e spostare i Tag

Vediamo un esempio concreto.

Clicca su Cartelle (Folders) e creane una nuova.

cartelle in gtm

Dagli il nome “Google Analytics” e clicca su Create:

nuova cartella in google tag manager

Ora puoi andare nella parte Tag e selezionare tutti i tag che hai creato in precedenza per spostarli nella nuova cartella creata:

seleziona i tag e spostali nella cartella

Ora clicca sulla cartella in cui vuoi inserire i tag:

seleziona la cartella in cui vuoi inserire i tag

Una volta fatto vedrai quali Tag sono catalogati all’interno di una certa cartella e quali in altre:

catalogare i tag

Il gioco è fatto!


Conclusioni

Creando le cartelle no fai altro che catalogare quello che crei in GTM.

Puoi creare delle cartelle per i diversi fornitori di tag, oppure una cartella per tutto quello che è inerente a Facebook e così via.

Ricorda: usa le cartelle al meglio in modo che ti aiutino nel tuo lavoro. Pensale in questo modo, quindi non è necessario catalogare tutto se non lo ritieni utile!


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Gli Ambiti (scope) in Google Analytics

Visualizzazioni di pagina uniche

Cosa è la frequenza di rimbalzo in Google Analytics

Cosa sono le dimensioni personalizzate in Google Analytics

(other) in Google Analytics

Cardinalità dimensioni in Google Analytics

Cos’è il Client ID

Come modificare i Rapporti in Google Analytics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *