Glossario

Come modificare i Rapporti in Google Analytics

Google Analytics ti offre una lunga serie di Rapporti, all’interno dei quali puoi analizzare i dati del sito web. 

I 5 Rapporti di Google Analytics
I 5 Rapporti presenti nell’account di Google Analytics: In Tempo Reale, Pubblico, Acquisizione, Comportamento e Conversioni.

Se ormai utilizzi con quotidianità GA, è probabile che usi con maggior frequenza alcuni Rapporti rispetto ad altri. Probabilmente in questi Rapporti tendi ad inserire una solita dimensione secondaria per fare le tue analisi.

Hai mai pensato di ridurre i tuoi click e salvarti i rapporti che utilizzi più di frequente nel menù Personalizzazione – Rapporti Personalizzati? Sai che puoi farlo senza dover creare da zero il rapporto ? 🙂

Se è così, allora ti condivido un piccolo trucco per salvar il tuo Rapporto Personalizzato in maniera molto veloce.

Come creare velocemente un Rapporto personalizzato.

Supponiamo tu sia all’interno di uno dei rapporti che utilizzi più spesso.

Se osservi in alto a destra, trovi la voce “Modifica”.

Clicca sul tasto modifica del rapporto di google analytics
All’interno del Rapporto Acquisizione – Tutto il traffico – Sorgente/Mezzo, clicca sul tasto modifica per cambiare il rapporto.

Cliccando sul logo della pennina, hai la possibilità di modificare la struttura del Rapporto di Google Analytics, modificando le metriche e le dimensioni che lo compongono.

Ora stai forse pensando: ma se faccio questa modifica, cambia qualcosa nel Rapporto che vedo su GA? La risposta è NO 🙂

Usando il tasto Modifica non vai a cambiare i Rapporti standard di Analytics. Stai semplicemente creando una copia di quel rapporto che puoi rinominare, modificare e che verrà poi salvata nella voce Rapporti personalizzati.

Una volta che clicchi il tasto modifica, ti si aprirà una schermata che ti mostra come è strutturato il Rapporto. Troverai il nome del rapporto (“Titolo”), le metriche e le dimensioni dello stesso.

Le metriche e le dimensioni che compongono il rapporto
Dopo aver cliccato il tasto Modifica, ti si apre la schermata che ti mostra come è composto il Rapporto che stai modificando. In blu vedi le Metriche e in verde le Dimensioni.

Puoi quindi procedere con le modifiche. Aggiungere o togliere le metriche che ti interessano o non ti interessano più (cliccando sulla X o sul blocco Aggiungi Metrica).

Aggiungere ed eliminare le metriche nel rapporto
Clicca sulla X per eliminare la metrica che non ti interessa, oppure clicca su “+ aggiungi metrica” e cerca il nome della metrica desiderata per inserirne una nuova.

Il numero massimo di metriche è 10.

Puoi fare la stessa cosa inserendo una serie di Dimensioni (fino ad un massimo di 5 ).

Inserire o eliminare le dimensioni dal rapporto di Google Analytics
Puoi inserire fino a 5 dimensioni cliccando sul pulsane “+ aggiungi dimensione”.

Inoltre hai la possibilità di inserire diverse Tab (anche in questo caso fino a un massimo di 5), per personalizzare ulteriormente il tuo Rapporto personalizzato.

Inserisci una nuova Scheda nel Rapporto di google Analytics
Clicca sul tasto “+ aggiungi scheda Rapporto” e ti si aprirà una nuova scheda chiamata “Scheda Rapporto” dove puoi inserire le metriche e le dimensioni che ti servono.

I Rapporti personalizzati ti offrono la possibilità di aggiungere un Filtro in modo da poter limitare l’utilizzo dei Segmenti e rendere il rapporto personalizzato più completo.

Aggiungere un filtro nel rapporto di Google Analytics
Scegli se includere o escludere il filtro; scegli la dimensione (nell’esempio “Mezzo”) e dai la regola scegliendo “Esatta” oppure “Regex” (leggi qui per sapere cosa sono le RegEx), infine completa la regola (nell’esempio viene scelto di filtrare per Mezzo “mail” i risultati del Rapporto).

Scegli dove posizionare il Rapporto appena creato: se in tutte le Viste, o solo in alcune.

Seleziona Vista nel rapporto
Seleziona in quale Vista di Google Analytics inserire il Rapporto personalizzato.

Clicca su Salva e troverai il Rapporto appena creato tra quelli personalizzati.

Una volta salvate le modifiche, il Rapporto creato si troverà sotto “Personalizzazione” – Rapporti Personalizzati.

Non dimenticare di dare un “nome parlante” al Rapporto appena creato: questo ti permetterà di risparmiare tempo quando dovrai trovarlo all’interno dell’elenco.

Sai che puoi utilizzare i rapporti per tracciare le tue campagne? Scopri di più in questo post.

Hai poi diverse possibilità: modificare, copiare, condividere o eliminare il rapporto appena creato:

Azioni possibili sul rapporto personalizzato
Clicca sul tasto “Azioni” per aprire il menù a tendina e scoprire le diverse possibilità che hai a disposizione.

Buone analisi! 🙂


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

  • Google Analytics 4: Rapporto source/medium
    Uno dei rapporti più popolari all’interno della versione Universal Analytics è sicuramente il Rapporto source/medium. In questo Rapporto è possibile osservare velocemente la sorgente e il mezzo di provenienza degli utenti che atterrano sul sito web. In UA possiamo trovarlo sotto Acquisition > All Traffic > Source/Medium La nuova versione di GA4 offre numerose features […]
  • Google Analytics 4: Pagine di Destinazione
    In questo post ti mostro come trovare le pagine di destinazione in Google Analytics 4. Per questo motivo do per scontato che sai già cosa è GA4 e la sua differenza con la versione Universal Analytics. Se però vuoi approfondire, ti rimando a questo post in cui ti spiego cosa è Google Analytics 4 e […]
  • Search Console e Google Analytics 4
    In questo post ti mostrerò due cose che ritengo molto utili: Collegare la Google Search Console direttamente alla tua Proprietà di Google Analytics 4 Salvarti un widget per accedere più velocemente ai dati della Search Console Partiamo! Collegare Search Console a GA4 I passaggi per collegare la Search Console a Google Analytics 4 sono davvero […]
  • Google Analytics 4: Content Groups
    I Content Groups o Raggruppamenti di Contenuti permettono di creare delle sezioni del sito, all’interno delle quali poter racchiudere diversi contenuti. Questo ci permette di aggiungere un elemento aggiuntivo alle nostre analisi. Facciamo alcuni esempi: posso creare un gruppo specifico che mi mostra i Brand più visualizzati sul mio sito web oppure posso creare delle […]
  • Google Analytics 4: Confronti
    In questo post ti mostro come utilizzare la funzionalità confronti o comparison (nella versione inglese) di Google Analytics 4. Se vuoi saperne di più su GA4, leggi questo post, altrimenti, proseguiamo! Così come avviene nella versione UA (Universal Analytics), dove è possibile utilizzare i segmenti per analizzare meglio il comportamento dei tuoi utenti sul sito, […]
  • Google Tag Manager Server-side: che cos’è?
    Update: 5 Ottobre. Google Tag Manager Server Side è ufficialmente uscito dalla versione Beta, come confermato da Google, ed è entrato in una nuova fase. Annunciato ad Agosto 2020, Google Tag Manager Server-side è ancora un tool/tema sconosciuto ai più. Ci sono tanti dubbi e domande sul tema e in questo post voglio fare un […]
  • Obiettivi di Destinazione: Google Analytics
    Google Analytics ti offre una impostazione molto utile: gli Obiettivi. Gli Obiettivi permettono di capire meglio se i tuoi utenti hanno compiuto un’azione per te importante e raggiunto lo scopo che ti eri prefisso con il tuo sito web. Si possono impostare diversi Obiettivi in GA , in questo post ti mostro come impostare un […]
  • Filtrare il traffico interno in Google Analytics
    I Filtri in Google Analytics ti permettono di pulire il traffico per raccogliere un dato qualitativo sul tuo sito web. Uno dei Filtri principali da impostare all’interno delle Viste di Google Analytics (versione Universal Analytics) è quello per escludere il traffico interno. In questo modo tutte le persone che lavorano sul sito e che lo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.